Art. 1 - Identificazione Fornitore e relativo e-Shop

Le presenti Condizioni generali di vendita online – applicabili alle transazioni web gestite tramite il sito www.b2office.it (appresso indicato come il “Sito”) – disciplinano l’offerta e vendita dei beni promossi online da Emandi Srl (di seguito il “Fornitore”), con sede legale in via Paolo Sarpi 21 - 20154 Milano, iscritta presso la Camera di Commercio di Milano al n. REA MI - 2102892, C.F./P. IVA 09628270960 con seguente recapito di Posta Elettronica Certificata (PEC): emandi@pec.it

Art. 2 – Note Generali

Le presenti condizioni generali di vendita ("Condizioni Generali") sono regolate dal Codice del Consumo (D. Lgs. n. 206/2005 e s.m.i.) e dalle norme in materia di commercio elettronico (D. Lgs. n. 70/2003 e s.m.i.) e si applicano esclusivamente alla vendita a distanza tramite web dei Prodotti mostrati sul Sito. In caso di variazioni delle Condizioni Generali, all'ordine di acquisto, si applicheranno le Condizioni Generali pubblicate sul Sito al momento dell'invio dell'Ordine stesso da parte del Cliente (di seguito “Cliente”).

Art. 3 – Offerta al pubblico

3.1 I Prodotti, con i relativi Prezzi, come presenti nel Sito, costituiscono un'offerta al pubblico conformemente alle modalità precisate nelle Condizioni Generali pubblicate sul Sito medesimo. Le Condizioni di tale offerta si applicano esclusivamente agli acquisti effettuati sul Sito. I contratti d'acquisto stipulati sul Sito ed aventi ad oggetto i Prodotti (di seguito "Contratti di Acquisto”) sono conclusi con Emandi Srl.

3.2 Le presenti Condizioni Generali di Vendita non disciplinano la vendita di prodotti da parte di soggetti diversi da Emandi Srl che siano presenti sul Sito tramite link, banner o altri collegamenti ipertestuali. Prima di effettuare transazioni commerciali con tali soggetti è necessario verificare le loro condizioni di vendita. Emandi Srl non è responsabile per la fornitura di servizi e/o per la vendita di prodotti da parte di tali soggetti. Sui siti web consultabili tramite tali collegamenti Emandi Srl non effettua alcun controllo e/o monitoraggio. Emandi Srl non è pertanto responsabile per i contenuti di tali siti né per eventuali errori e/o omissioni e/o violazioni di legge da parte degli stessi.

Art. 4 - Ordini

4.1Per poter procedere alla compilazione dell’Ordine di Acquisto il Cliente potrà, in alternativa, attenersi alle seguenti modalità:

a) Nel caso in cui il Cliente sia già un utente registrato (di seguito "Utente registrato"), sarà sufficiente inserire le proprie credenziali di accesso (username e password) inserendoli negli appositi campi della pagina di login.

b) Nel caso in cui il Cliente non sia un Utente registrato, sarà sufficiente inserire nell’apposito form i dati richiesti, necessari per poter effettuare l’Acquisto. Emandi Srl ricorda che il Cliente, prima di procedere con l’Acquisto potrà in qualsiasi momento diventare Utente registrato effettuando le relative registrazioni online cliccando sulla pagina di login e da qui “Crea un nuovo account”.

4.2 Il Cliente conclude correttamente la procedura d'ordine se il Sito non evidenzia alcun messaggio di errore (il sistema non può rilevare errori in riferimento ai dati inseriti dal Cliente nel campo dedicato agli indirizzi per la fatturazione e per la spedizione). Il Contratto di Acquisto si intenderà concluso tra Emandi Srl e il Cliente al momento della ricezione, da parte della prima, dell’Ordine effettuato dal Cliente, che sarà conseguentemente vincolato al pagamento del relativo prezzo. Emandi Srl darà riscontro della ricezione dell'Ordine con l'invio di una e-mail di conferma d'ordine (di seguito “Conferma d’Ordine”) all'indirizzo di posta elettronica comunicato dal Cliente. Tale Conferma riepilogherà i Prodotti ed i Servizi prescelti, i relativi Prezzi, incluse le spese di Consegna e le ulteriori spese riferite agli ulteriori Servizi richiesti dal Cliente, l'indirizzo per la consegna, il numero d’ordine (di seguito “Numero d’Ordine”), le Condizioni

Generali di Vendita ivi previste e le eventuali Condizioni particolari applicabili al singolo Ordine e determinate a seguito di specifiche richieste del Cliente. Il Numero dell’Ordine, generato dal sistema e comunicato da Emandi Srl, dovrà essere utilizzato in ogni comunicazione con lo stesso.

4.3 Emandi Srl darà corso all'ordine di acquisto, e quindi effettuerà la spedizione del Prodotto acquistato.

Nel caso in cui l’Importo Totale Dovuto non venga pagato ovvero il buon esito del pagamento non sia confermato, il contratto di acquisto si intenderà pertanto risolto di diritto ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 1456 c.c.

4.4 I Prodotti resteranno di proprietà di Emandi Srl fino all'avvenuto pagamento da parte dell'utente dell'Importo Totale Dovuto. Il rischio di perdita o danneggiamento dei Prodotti, per causa non imputabile a Emandi Srl, invece, sarà trasferito all’utente quando l’utente, o un terzo dallo stesso designato e diverso dal vettore, entrerà materialmente in possesso dei Prodotti.

4.5 Ciascun Prodotto è accompagnato da una Scheda Prodotto. Le immagini e le descrizioni presenti sul Sito riproducono quanto più fedelmente possibile le caratteristiche dei Prodotti. Tali immagini devono essere intese come indicative e con le tolleranze d’uso. Ai fini del contratto di acquisto, farà fede la descrizione del Prodotto contenuta nel modulo d’ordine trasmesso dall’utente.

4.6 L’acquisto di buoni regalo non incide sulla soglia di pagamento che, una volta superata, attribuisce all’utente il diritto di ottenere la spedizione gratuita dei Prodotti.

Art. 5 - Disponibilita' dei prodotti

5.1 I prodotti offerti sul Sito sono in numero limitato. Può quindi accadere, anche a causa della possibilità che più utenti acquistino contemporaneamente lo stesso Prodotto, che il Prodotto ordinato non sia più disponibile successivamente alla trasmissione dell'ordine di acquisto.

5.2 In ogni caso di indisponibilità del Prodotto ordinato, fatti salvi i diritti attribuiti all’utente dalla legge, e, in particolare, dal Capo XIV del Titolo II del Libro IV del codice civile, l’utente sarà prontamente informato per e-mail o per telefono altresì degli eventuali tempi di attesa. L’utente sarà legittimato a risolvere il contratto, ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dall’art. 61, IV e V comma, del Codice del Consumo nel qual caso, laddove il pagamento dell’Importo Totale Dovuto sia già avvenuto, Emandi Srl effettuerà il rimborso di tale importo senza indebito ritardo e, in ogni caso, entro il termine massimo di 15 giorni lavorativi dalla data di incasso. Tale importo di norma sarà accreditato sullo stesso mezzo di pagamento utilizzato dall’utente per l’acquisto o il diverso mezzo concordato tra l’utente e Emandi Srl. Eventuali ritardi nell’accredito possono dipendere dall’istituto bancario, dal tipo di carta di credito o dalla soluzione di pagamento utilizzata.

5.3 Nel caso di ordini aventi ad oggetto una pluralità di Prodotti (Ordine Multiplo), qualora la sopravvenuta indisponibilità riguardi soltanto alcuni Prodotti oggetto dell’Ordine Multiplo, fatti salvi i diritti attribuiti all’utente dalla legge, e, in particolare, dal Capo XIV del Titolo II del Libro IV del codice civile, e fatta salva l’applicazione dell’art. 7.2, Emandi Srl avviserà immediatamente l’utente tramite e-mail o telefono altresì degli eventuali tempi di attesa. L’utente sarà legittimato a risolvere il contratto, limitatamente al/ai Prodotto/i divenuto/i non disponibile/i, ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dall’art. 61, IV e V comma, del Codice del Consumo. Nel caso in cui l’utente si avvalga del citato diritto di risoluzione di cui all’art. 61, IV e V comma, Codice del Consumo, in relazione al/ai Prodotto/i divenuto/i non disponibile/i, Emandi Srl effettuerà il rimborso dell’importo dovuto in relazione a tale/i Prodotto/i, comprese le spese di consegna e ogni altro eventuale costo aggiuntivo dovuto in relazione specifica a tali Prodotti (Importo Parziale Dovuto), se già versato dall’acquirente, senza indebito ritardo e, in ogni caso, entro il termine massimo di 15 giorni lavorativi dall’invio dell’ordine. L’importo del rimborso sarà comunicato all’utente via e-mail o telefono. Tale importo sarà accreditato sullo stesso mezzo di pagamento utilizzato dall’utente per l’acquisto o tramite il mezzo eventualmente concordato tra le parti. Eventuali ritardi nell’accredito possono dipendere dall’istituto bancario, dal tipo di carta di credito o dalla soluzione di pagamento utilizzata. La risoluzione dell’intero Ordine Multiplo sarà possibile solo nel caso di evidente e comprovata accessorietà dei Prodotti oggetto dell’Ordine Multiplo divenuti indisponibili rispetto agli altri Prodotti oggetto dell’Ordine Multiplo disponibili.

Art. 6 - Consegna dei prodotti acquistati

6.1 L’importo delle spese di consegna dovuto dall’utente in relazione a uno specifico ordine, è espressamente e separatamente indicato in Euro durante il procedimento di acquisto, nel riepilogo dell’ordine e, in ogni caso, prima che l’utente proceda alla trasmissione dello stesso. Nel caso di omessa indicazione di un termine specifico di consegna, essa avverrà, in ogni caso, entro trenta giorni a decorrere dalla data di conclusione del contratto.
I costi di spedizione variano a seconda della disponibilità del prodotto.

Per i prodotti con lo stato Disponibile:
€ 0 per ordini superiori a € 70,00 + Iva.
€ 6,90 + Iva per ordini inferiori a € 70,00 + Iva.

Per i prodotti con lo stato Da ordinare e In arrivo (prenotabile) si renderà necessaria una seconda spedizione ai seguenti costi:
€ 0 per ordini superiori a € 70,00 + Iva.
€ 3,90 + Iva per ordini inferiori a € 70,00 + Iva.

6.2 L’obbligazione di consegna è adempiuta mediante il trasferimento della disponibilità materiale o comunque del controllo dei Prodotti all’utente.

6.3 Spetta all’utente verificare le condizioni del Prodotto che gli è stato consegnato/che egli ha ritirato. Fermo restando che il rischio di perdita o danneggiamento dei Prodotti, per causa non imputabile a Emandi Srl, è trasferito all’utente quando l’utente, o un terzo dallo stesso designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso del Prodotto, si raccomanda all’utente di verificare il numero di Prodotti ricevuti e che l'imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura e lo si invita, nel suo interesse, a indicare sul documento di trasporto del vettore, eventuali anomalie, accettando il pacco con RISERVA (es. collo danneggiato, pacco bagnato etc). Nel caso in cui la confezione presenti evidenti segni di manomissione o alterazione, si raccomanda inoltre all’utente di darne pronta comunicazione al Servizio Clienti. Resta ferma, in ogni caso, l’applicazione delle norme in materia di diritto di recesso e di garanzia legale di conformità.

6.4 Si applica quanto previsto dall’art. 61 del Codice del Consumo nel caso in cui il Prodotto acquistato non sia consegnato o sia consegnato in ritardo rispetto ai termini di consegna indicati durante il procedimento di acquisto e nella conferma d’ordine.

Art. 7 - Modalita' di pagamento

7.1 Il pagamento dei beni acquistati online avverrà secondo modalità prescelta dall’Acquirente, fra quelle espressamente ammesse dal Fornitore e puntualmente specificate nella sezione del Sito; l’utilizzo delle citate modalità di pagamento non comporta alcun onere aggiuntivo per l’Acquirente. Nel caso in cui uno dei mezzi/soluzioni di pagamento non possa essere utilizzato in relazione a uno specifico Prodotto, ciò sarà chiaramente indicato sul Sito, al più tardi all’inizio della procedura di acquisto.

7.2 Pagamento mediante carta di credito o di debito.

7.2.1 Il pagamento dei Prodotti può essere effettuato mediante carta di credito o di debito direttamente tramite il Sito.

7.2.2 Al fine di garantire la sicurezza dei pagamenti effettuati sul Sito e prevenire eventuali frodi, Emandi Srl si riserva il diritto di chiedere all’utente, tramite e-mail, di inviare, tramite lo stesso mezzo, una copia fronte/retro della propria carta d'identità e, nel caso in cui l’intestatario dell’ordine sia diverso dall’intestatario della carta, della carta d’identità di quest’ultimo. Il documento dovrà essere in corso di validità. Nella e-mail di richiesta sarà specificato il termine entro il quale il documento deve pervenire a Emandi Srl. Tale termine non sarà, in ogni caso, superiore a 5 giorni lavorativi a decorrere dal ricevimento della richiesta da parte dell’utente. In attesa del documento richiesto, l’ordine sarà sospeso. L’utente è tenuto all’invio dei documenti richiesti nel termine indicato.

7.2.3 Nel caso in cui Emandi Srl non riceva tali documenti nel termine specificato nella e-mail di richiesta ovvero riceva documenti scaduti o non validi, il contratto si intenderà risolto di diritto ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c. e Emandi Srl potrà riservarsi la facoltà di cancellare l’ordine, con conseguente rimborso dell’Importo Totale Dovuto.

7.2.4 Nel caso di ricevimento da parte di Emandi Srl di documentazione valida nel termine indicato nella e-mail di cui all’art. 7.3.2 che precede, i termini di consegna decorreranno dalla data del ricevimento della stessa.

7.2.5 I dati riservati della carta di credito (numero della carta, intestatario, data di scadenza, codice di sicurezza) sono criptati e trasmessi direttamente al gestore dei pagamenti senza transitare dai server di cui Emandi Srl si serve. Emandi Srl quindi non ha mai accesso e non memorizza i dati della carta di credito utilizzata dall’utente per il pagamento dei Prodotti (ciò anche nell’ipotesi in cui l’utente abbia deciso di memorizzare i dati della carta di credito sul Sito), con l'eccezione del nome del titolare delle carte di credito.

7.3 Bonifico bancario anticipato 7.3.1 Qualora l’utente decida di pagare con bonifico bancario, l’ordine verrà spedito non appena Emandi Srl avrà ricevuto l’accredito dell’importo relativo all’ordine.

7.4 Ogni eventuale rimborso all’Acquirente verrà accreditato mediante una delle modalità proposte dal Fornitore e scelta dall’Acquirente. Tutte le comunicazioni relative ai pagamenti avvengono su apposita linea cifrata, che garantisce la memorizzazione di tali informazioni con elevato livello di sicurezza e in ossequio alla vigente normativa in tema di tutela dei dati personali.

Art. 8 - Validita' delle offerte e prezzi

8.1 Tutti i prezzi dei Prodotti sono espressi in Euro (€) e si intendono comprensivi della Imposta sul Valore Aggiunto ("IVA"), a meno che non sia diversamente esplicitato. Ogni eventuale costo aggiuntivo sarà espressamente e separatamente indicato nel modulo d'ordine, prima che l'utente proceda alla trasmissione del medesimo.

8.2 Il prezzo dei Prodotti pubblicato sul Sito può essere modificato da Emandi Srl in ogni momento, senza preavviso, fermo restando che il prezzo addebitato all'utente sarà quello pubblicato sulla scheda informativa che illustra le principali caratteristiche del Prodotto (Scheda Prodotto) al momento dell'invio dell'ordine. Non si terrà conto di eventuali variazioni (in aumento o in diminuzione) di prezzo successive alla trasmissione dell’ordine.

8.3 Sul Sito possono essere offerti in vendita Prodotti a prezzi scontati. Il prezzo pieno indicato sul Sito (Prezzo Barrato), e rispetto al quale è calcolato lo sconto che Emandi Srl applica, corrisponde al prezzo di listino pubblicato sul Sito.

Art. 9 – Diritto di recesso

9.1 Se il Cliente è un “Consumatore”, così come definito all’articolo 3 del Codice del Consumo, gli competono i diritti di cui agli art.52 e ss. del Codice del Consumo, così come modificato dal D.Lgs del 21/02/2014 n.21, e pertanto il diritto di recedere dal Contratto di Acquisto (di seguito “Diritto di Recesso”) per qualsiasi motivo, senza spiegazioni e senza alcuna penalità, con le modalità di seguito precisate. Il Recesso potrà avere ad oggetto tutti (Recesso Totale) o soltanto parte (Recesso Parziale) dei Prodotti acquistati dal Consumatore. Il periodo di Recesso scade dopo 14 giorni dal giorno in cui il Consumatore o un terzo, diverso dal Vettore e designato dal Consumatore, acquisisce il possesso fisico dei/del Prodotti/o (di seguito “Periodo di Recesso”). Il diritto di Recesso si esercita con l'invio - prima della scadenza del Periodo di Recesso come sopra indicato - di una comunicazione di recesso (di seguito “Comunicazione di Recesso”), che può essere inoltrata a messo di racc.a.r. a Emandi Srl, in Via Lomellina 23 – 20090 Buccinasco (Milano) ovvero a mezzo Pec a emandi@pec.it

9.2 La Comunicazione di Recesso dovrà specificare la volontà di recedere dall'Acquisto ed il Prodotto o i Prodotti per i quali si intende esercitare il diritto di Recesso. A seguito del corretto esercizio del diritto di Recesso, così come delineato all’art. 52 e ss. del Codice del Consumo come poc’anzi citato, Emandi Srl provvederà ad inoltrare al Consumatore, tramite e-mail il Numero di Pratica. Tale Numero dovrà essere indicato dal Consumatore al momento della restituzione del/i Prodotto/i (di seguito “Restituzione”). La Restituzione del/i Prodotto/i dovrà avvenire entro 14 giorni dalla data in cui il Consumatore ha comunicato la propria decisione di voler recedere ai sensi dell'art. 52 del Codice del Consumo poc'anzi citato. Tale suindicato termine sarà rispettato se il Consumatore rispedisce o riconsegna i/il Prodotti/o oggetto di Recesso prima della scadenza dei 14 giorni, integro, opportunamente protetto ed imballato. La restituzione del bene a seguito dell’esercizio del diritto di recesso dovrà effettuarsi al seguente indirizzo Via Lomellina 23 – 20090 Buccinasco (Milano). La spedizione del/i Prodotto/i dovrà essere eseguita dal Consumatore, sotto la sua responsabilità, che ne sosterrà i relativi costi

9.3 Se il diritto di Recesso è stato correttamente esercitato secondo quanto previsto gli artt. 52 e ss., Emandi Srl provvederà a rimborsare al Consumatore l'intero importo già pagato per l’acquisto dei Prodotti, entro 14 (quattordici) giorni dal giorno in cui ha ricevuto la comunicazione del Consumatore di recesso dal Contratto di Acquisto. L'importo verrà rimborsato tramite lo stesso mezzo di pagamento utilizzato dal Consumatore per la transazione iniziale, salvo espressa differente richiesta del Consumatore, nel qual caso sarà a suo esclusivo carico ogni eventuale costo aggiuntivo derivante dal diverso mezzo di pagamento prescelto. Il Fornitore ai sensi e per gli effetti dell’art. 56 del Codice del Consumo come modificato dal D.Lgs n. 21/2014, si riserva la facoltà di trattenere il rimborso finché non abbia ricevuto i/il Prodotti/o.

9.4 Qualora l’utente abbia utilizzato un codice sconto per l’acquisto del Prodotto per il quale ha esercitato il diritto di recesso, il rimborso verrà effettuato solo con riferimento alla somma di denaro effettivamente spesa dall’utente, e non anche con riguardo al valore del codice sconto.

9.5 L’utente è responsabile unicamente della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione del Prodotto diversa da quelle necessarie per stabilire con certezza natura, caratteristiche e funzionamento del Prodotto. Il Prodotto dovrà comunque essere custodito, manipolato e ispezionato con la normale diligenza e restituito integro, completo di ogni sua parte, elemento o suo accessorio (ivi incluse etichette, cartellini etc), ancora attaccati al Prodotto e integri e non manomessi, oltre che di istruzioni/note/manuali allegati, confezioni e/o imballaggi originali, relativi certificati di garanzia ove presenti, dovendosi presentare lo stesso altresì privo di segni di usura o sporcizia. Il recesso, inoltre, trova applicazione al Prodotto nella sua interezza. Esso non può pertanto essere esercitato in relazione a parti e/o accessori (che non costituiscano Prodotti autonomi) del Prodotto.

9.6 Nel caso in cui il recesso non sia stato esercitato conformemente a quanto previsto dalla normativa applicabile, esso non comporterà la risoluzione del contratto e, conseguentemente, non darà diritto ad alcun rimborso. Emandi Srl ne darà comunicazione all'utente, respingendo la richiesta di recesso. Il Prodotto, qualora già pervenuto a Emandi Srl, rimarrà presso Emandi Srl a disposizione dell’utente per il ritiro che dovrà avvenire a spese e sotto la responsabilità dell’utente medesimo.

9.8 Nel caso in cui il Prodotto per il quale è stato esercitato il recesso abbia subito una diminuzione di valore risultante da una manipolazione del bene diversa da quella necessaria per identificare chiaramente lo stesso, l’importo di rimborso sarà decurtato di un importo pari a tale diminuzione di valore. Della circostanza e del conseguente diminuito importo di rimborso Emandi Srl darà comunicazione all’utente, fornendo allo stesso, nel caso in cui il rimborso sia già stato corrisposto, le coordinate bancarie per il pagamento dell’importo dovuto dall’utente a causa della diminuzione di valore del Prodotto.

9.9 Nel caso in cui, ricorrendo una delle ipotesi di legge, il diritto di recesso non trovi applicazione, di tale esclusione sarà data specifica ed espressa comunicazione nella Scheda Prodotto e, in ogni caso, durante il procedimento di acquisto, prima che l’utente proceda alla trasmissione dell’ordine. Si ricorda in ogni caso all’utente che, ai sensi dell'art. 59 del Codice del Consumo, il diritto di recesso è escluso, tra l’altro, nel caso in cui la vendita abbia ad oggetto:

(i) prodotti confezionati su misura o chiaramente personalizzati;

(ii) di prodotti sigillati che non si prestano a essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute, che siano stati aperti dopo la consegna;

(iii) giornali, periodici, riviste, prodotti a breve scadenza. 9.10 Se il Cliente non Consumatore (Professionista) desidera annullare il proprio Ordine, potrà procedere all’annullamento secondo le tempistiche riportate nella descrizione di ciascun Servizio. Il rimborso avverrà con lo stesso mezzo di pagamento utilizzato per la transazione iniziale.

Art. 10 - Modalità di conservazione/archiviazione dei documenti contrattuali

10.1 Ai sensi dell’art. 12 D.lgs. 70/2003, nonché degli artt. 50-51 Codice del consumo, si informa l’Acquirente che ogni suo ordine inviato online verrà conservato e archiviato in formato digitale e/o cartaceo presso il Fornitore, secondo adeguati criteri di riservatezza e sicurezza. Per eventuali copie o altre richieste in proposito l’Acquirente è invitato a contattare il Fornitore al seguente recapito 0248841209.

10.2 L’Acquirente è invitato ad archiviare sul proprio dispositivo, in appropriato formato digitale, tanto la Ricevuta d’ordine, quanto la Conferma spedizione inviate dal Fornitore, come le presenti Condizioni generali di vendita online, stampandole in ogni caso.

Art. 11 - Garanzia di conformità, denuncia e attivazione tutele; altre eventuali garanzie

11.1 È garantita all’Acquirente Consumatore la Conformità dei beni al Contratto entro il termine biennale (2 anni) dalla loro consegna. Salvo prova contraria, eventuali difetti di conformità che si manifestino entro 6 mesi (sei mesi) dalla data di consegna del bene, si presumono già esistenti in tale data, a meno che ciò sia incompatibile con la natura del bene o con il difetto di conformità in questione.

11.2 In assenza di Conformità dei beni al Contratto, l’Acquirente potrà chiedere, alternativamente e senza spese, la riparazione o la sostituzione del bene acquistato, ovvero, una riduzione del prezzo, o la risoluzione del Contratto, a meno che la richiesta non sia oggettivamente impossibile da soddisfare, o risulti eccessivamente onerosa per il Fornitore ai sensi dell’art. 130, comma 4, Codice del consumo. Qualora la riparazione e la sostituzione siano impossibili o eccessivamente onerose, o il Fornitore non abbia provveduto alla riparazione o alla sostituzione del bene entro i termini convenuti o, infine, la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata abbiano arrecato notevoli inconvenienti all’Acquirente, questi potrà chiedere, a sua scelta, una riduzione del prezzo o la risoluzione del Contratto.

11.3 L’Acquirente decade da ogni diritto connesso alla Conformità dei beni al Contratto qualora non denunci il difetto di conformità lamentato al Fornitore entro 2 mesi (due mesi) dalla data della sua scoperta. Non richiesta se il Fornitore abbia espressamente riconosciuto il difetto, o lo abbia coscientemente occultato, la denuncia dovrà specificare la non conformità riscontrata, nonché almeno una fotografia del bene in oggetto, il tutto accompagnato da ricevuta fiscale del Fornitore comprovante l’avvenuto acquisto.

11.4 L’Acquirente dovrà far pervenire la denuncia, e relative richieste, alternativamente ad uno dei seguenti recapiti: i) Via Lomellina 23 – 20090 Buccinasco (Milano), per comunicazioni via Raccomandata A/R; ii) ovvero, tramite PEC, alla seguente casella di posta certificata emandi@pec.it Ricevuta la denuncia/richiesta e relativa documentazione, il Fornitore valuterà la non conformità denunciata dall’Acquirente e, dopo avere effettuato i preliminari accertamenti del caso, autorizzerà, o meno, la restituzione del bene fornendo all’Acquirente un “Codice reso”, spedito via e-mail all’indirizzo fornito in fase di trasmissione dell’ordine. L’autorizzazione a restituire il bene non costituisce comunque riconoscimento della non conformità, la cui esistenza sarà appurata solo successivamente alla restituzione del bene. Il bene stesso - di cui il Fornitore abbia autorizzato la restituzione - dovrà essere reso all’indirizzo espressamente indicato, unitamente a copia dell’autorizzazione alla restituzione recante il “Codice reso” e nel pieno rispetto delle precauzioni di cui all’Art. 10.3.

11.5 Qualora il Fornitore sia tenuto a rimborsare, in tutto o in parte, all’Acquirente il prezzo pagato, il rimborso verrà effettuato, ove possibile, mediante il medesimo mezzo di pagamento utilizzato dall’Acquirente all’atto di acquisto del bene, o, in alternativa, mediante bonifico bancario. Sarà onere dell’Acquirente comunicare al Fornitore, già in sede di denuncia/richiesta, gli estremi bancari per effettuare il bonifico a suo favore e per far sì che il Fornitore sia messo nella condizione di poter restituire la somma dovuta.

11.6 La ridetta garanzia legale è riservata ai consumatori. Essa pertanto trova applicazione soltanto agli utenti che hanno effettuato l’acquisto sul Sito per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta. A coloro che hanno acquistato sul sito e che non rivestano la qualità di consumatori, saranno applicate le garanzie per vizi della cosa venduta, la garanzia per difetto di

qualità promesse ed essenziali e le altre garanzie previste dal Codice Civile con i relativi termini, decadenze e limitazioni.

Art. 12 - Inadempimenti non imputabili e pagamenti non autorizzati

12.1 Il Fornitore non è responsabile per la mancata o ritardata esecuzione del Contratto qualora ciò dipenda da disservizi imputabili a cause di forza maggiore, caso fortuito, o comunque non imputabili al Fornitore. Salve le ipotesi di cui all’art. 1229 Cod. Civ., nessun risarcimento spetterà, di conseguenza, all’Acquirente, che avrà unicamente diritto all’integrale restituzione del prezzo e degli eventuali oneri accessori corrisposti.

12.2 Il Fornitore - dimostrata l’adozione di tutte le possibili cautele in base all’ordinaria diligenza, all’esperienza, come alla miglior scienza del momento in tema di sicurezza delle transazioni online - non assume alcuna responsabilità per eventuali usi fraudolenti, illeciti o irregolari delle carte di credito, assegni o altri mezzi di pagamento, imputabili a condotte dolose o negligenti dell’Acquirente rispetto agli obblighi di custodia e di tempestiva informazione all’emittente dei citati mezzi di pagamento.

Art. 13 - Prodotti difettosi, danni risarcibili e relativi oneri probatori

13.1 Il Produttore è responsabile per danni cagionati dai difetti dei beni promossi/ceduti tramite Sito. Ai sensi dell’art. 116 Codice del consumo, sarà il Fornitore ad essere responsabile del danno cagionato da difetto del bene venduto, qualora ometta di comunicare al danneggiato, entro tre mesi dalla richiesta di cui al seguente terzo comma, l’identità e il domicilio del Produttore, o dell’intermediario che gli abbia fornito il bene in questione.

13.2 Il danneggiato potrà chiedere il risarcimento dei danni cagionati dalla morte o da lesioni personali, ovvero dalla distruzione o deterioramento di una cosa diversa dal bene difettoso, purché normalmente destinata all’uso o consumo privato e in tal senso utilizzata dal danneggiato. In quest’ultima ipotesi, ai sensi dell’art. 123 del Codice del consumo, il danno a cosa diversa dal bene difettoso sarà risarcibile solo nella misura eccedente la somma di € 387,00 (trecento-ottantasette-euro). In ogni caso spetterà al danneggiato provare tanto il difetto, quanto il danno, come anche la necessaria connessione causale tra difetto e danno subito.

13.3 La richiesta del danno, redatta esclusivamente per iscritto, dovrà specificare puntualmente il bene che ha cagionato il danno, nonché la data e il luogo del relativo acquisto. Inoltre, se ancora esistente, sarà onere del danneggiato offrire in visione il bene in questione, secondo le indicazioni impartite dal Produttore, o Fornitore, ovvero da terzi da questi indicati.

13.4 Il risarcimento del danno sarà escluso qualora il danneggiato, pur consapevole del difetto del bene e degli annessi pericoli, ciò nonostante vi si sia volontariamente esposto. In presenza di colpa del danneggiato - che usando l’ordinaria diligenza avrebbe potuto evitare il danno subito – il risarcimento richiesto verrà escluso o ridotto in proporzione alla gravità della colpa imputabile alla vittima.

13.5 È da escludersi qualsiasi responsabilità per le conseguenze derivanti da bene difettoso qualora il difetto stesso sia imputabile alla conformità del bene ad una norma giuridica imperativa, o altro provvedimento vincolante, ovvero se lo stato delle conoscenze scientifiche e tecniche, al momento in cui il bene sia stato messo in circolazione, non permetteva ancora di considerarlo difettoso.

Art. 14 - Specifiche ipotesi di risoluzione automatica del Contratto

14.1 Il puntuale pagamento dei beni e/o servizi acquistati online, ai sensi dell’Art. 6.1 delle presenti Condizioni generali di vendita online, come il pagamento di ogni ulteriore onere e/o impegno di cui all’Art. 6.3, hanno carattere di obbligazioni essenziali del Contratto.

14.2 Ove non giustificato da caso fortuito o forza maggiore, l’inadempimento delle predette obbligazioni, comporterà l’automatica risoluzione di diritto del Contratto ex art. 1456 cod. civ.

Art. 15. - Trattamento dei dati personali dell’Acquirente

15.1 Il Fornitore tutela i dati personali dell’Acquirente, garantendo la piena conformità del loro trattamento alla normativa di riferimento e, nella specie, al Regolamento 679/2016 (http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:32016R0679&from=IT) nonché alle pertinenti norme nazionali (Cod. Privacy, come da ultimo modificato dal D.lgs 101/2018).

15.2 Rinviando, per i dettagli, all’Informativa sul trattamento dei dati personali sito web e connessa Informativa estesa sull’uso dei cookie, si anticipa come i dati personali acquisiti direttamente e/o indirettamente tramite il Sito, verranno raccolti e trattati in forma telematica/informatica, e se del caso cartacea, con le seguenti principali finalità: i) registrare l’ordine; ii) procedere all’esecuzione del Contratto e relative comunicazioni; iii) adempiere agli obblighi di legge; iv) gestire i rapporti commerciali per meglio espletare i servizi richiesti. La corretta e tempestiva comunicazione dei dati personali dell’Acquirente è condizione necessaria per una puntuale esecuzione del Contratto da parte del Fornitore, che, in difetto, non potrà dar corso all’ordine dell’Acquirente.

Art. 16 - Comunicazioni e reclami, recapiti del Fornitore e dell’Acquirente

16.1 Per ogni richiesta si prega di fare riferimento ai seguenti recapiti: 0248841209 Le comunicazioni ufficiali indirizzate al Fornitore, come gli eventuali reclami dell’Acquirente saranno validi solo se inviati tramite Raccomandata A/R in via Lomellina 23 – 20090 Buccinasco (Milano), o inoltrati tramite e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) emandi@pec.it

16.2 L’Acquirente indica in sede di registrazione al Sito, o al più tardi nel modulo di conferma d’ordine, la propria residenza o domicilio, i relativi recapiti telefonici e l’indirizzo di posta elettronica presso cui saranno inviate le comunicazioni del Fornitore.

Art. 17 - Lingue disponibili e fruibilità sovranazionale del Sito

17.1 Il Sito e relativi servizi, sono fruibili in lingua italiana.

17.2 Le presenti Condizioni generali di vendita online sono disponibili in italiano. Qualora tradotte in altre lingue, l’unica versione facente fede sarà quella in italiano. Quanto ai soli diritti inderogabili di cui all’Art. 20.1, indipendentemente dalla lingua facente fede, prevarrà in ogni caso l’interpretazione più favorevole all’Acquirente consumatore finale.

17.3 Accessibile da computer, tablet, smartphone o altri device, ovunque ubicati, il Sito promuove beni e/o servizi destinati prevalentemente al mercato nazionale. Gli ordini provenienti da Paesi terzi, salvo quanto appresso specificato, saranno accettati ed evasi come da accordi. In tal caso, se non diversamente pattuito, la consegna avverrà presso la sede del Fornitore/Gestore. Il Fornitore/Gestore si riserva, comunque, la facoltà di sospendere/cessare, con breve preavviso e senza penalità alcuna, ogni attività di promozione, commercializzazione, vendita, fornitura dei beni e/o servizi tramite Sito, qualora ostacoli d’ordine legale/fiscale/doganale, o, comunque, di tipo oggettivo (e non soggettivo connesso alla sola geolocalizzazione dell’Utente), precludano la ricezione dell’ordine e/o l’esecuzione del Contratto con Utenti residenti o domiciliati in Paesi terzi.

Art. 18 – Età

18.1 Con riferimento ai cittadini italiani, le vendite sul Sito sono riservate solo a coloro i quali abbiano compiuto 18 anni. L’acquirente che non sia cittadino italiano può acquistare Prodotti sul Sito solo se maggiorenne rispetto alla propria legge nazionale.

18.2 In ogni caso, l’utente che effettua acquisti sul Sito si impegna a manlevare Emandi Srl da qualsiasi responsabilità nell’ipotesi in cui abbia effettuato acquisti sul Sito senza rispettare la propria legge nazionale in tema di limiti di acquisto per ragioni di età.

Art. 19 - Risoluzione stragiudiziale online delle controversie

19.1 Come da Regolamento UE 524/2013 (http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2013:165:0001:0012:IT:PDF) si informa l’Acquirente della facoltà di deferire la risoluzione di ogni controversia con il Fornitore - circa l’offerta e l’acquisto dei beni promossi online - ad enti/società/uffici attivi nella risoluzione alternativa delle controversie (c.d. ADR - Alternative Dispute Resolution), tramite procedure web, semplici, rapide ed economiche (c.d. ODR - Online Dispute Resolution).

19.2 Per ogni informazione sulle citate procedure ODR si prega di visitare il seguente sito: Risoluzione online delle controversie (https://ec.europa.eu/consumers/odr/main/index.cfm?event=main.home.chooseLanguage).

19.3 La risoluzione di ogni controversia nascente e/o connessa al presente Contratto potrà, comunque, esser devoluta ad un tentativo di mediazione/conciliazione presso la Camera di Commercio di Milano, che deciderà in conformità al relativo Regolamento di mediazione/conciliazione. Per ogni ulteriore informazione sul punto, si prega di visitare il relativo sito internet, al quale si rimanda integralmente.

Art. 20 - Legge applicabile e foro competente

20.1 Ogni controversia tra Fornitore ed Acquirente inerente al Contratto, e relativa esecuzione e/o interpretazione, sarà regolata dalla legge italiana ed amministrata, salvo deroghe, dai giudici del foro del consumatore. All’Acquirente saranno garantiti, in ogni caso, i diritti conferiti dalle inderogabili norme a protezione dei consumatori vigenti nel relativo paese di residenza e/o domicilio.

20.2 Per le norme di riferimento quanto a foro competente e legge applicabile al Contratto si rinvia all’art. 66 bis del Codice del consumo, all’art. 18 del Reg. UE 1215/2012, all’art. 6 del Reg. UE 593/2008, come, infine, agli artt. 3 e 57 della Legge n. 218/1995.

20.3. Nel caso in cui il Cliente non sia un consumatore o sia residente o domiciliato fuori dal territorio italiano, sarà competente in via esclusiva il Foro di Milano.